Sant’Angelo – La festa di agosto

Foto della festa di sant'Angelo, patrono di Licata

È credenza diffusa che la festa di agosto, dedicata al patrono Sant’Angelo, sia organizzata per turisti ed emigrati che in estate affollano la città.
In realtà la festa di agosto ha origini antiche, fino al 1850 era addirittura più importante rispetto a quella del 5 maggio. La motivazione è legata a fatti storici, più nello specifico all’ondata di peste che si manifesto nel ‘600 in Sicilia.
 




 
Anche Licata non venne risparmiata dal tragico evento, la città è stata “liberata” nell’agosto del 1625.
La profonda devozione dei licatesi per il proprio Patrono fece gridare al miracolo, fu solo grazie all’intercessione del Santo che Licata riuscì a liberarsi dalla peste. In segno di ringraziamento, il 16 agosto l’urna del Santo veniva portata in giro per la città, è solo negli secoli successivi che la festa viene celebrata la prima domenica successiva al ferragosto.
Sempre a questo periodo risale la costruzione della nuova chiesa dedicata a Sant’Angelo.

Lascia un commento