Riprendiamoci Licata, impariamo a denunciarli i vandali

Foto panoramica di Licata dal porto

Perché sono i nostri silenzi a renderli forti.
Perché non possiamo permettere che la nostra comunità sia in mano a dei vandali che impuniti distruggono quello che è nostro, perché i beni comuni sono beni di tutti.
La distruzione della villetta appena sistemata, l’assalto al camion dei Vigili del Fuoco sono solo gli ultimi gravi episodi che non possono lasciarci indifferenti.




 
Se vogliamo che la nostra sia una città migliore non possiamo più girarci dall’altra parte.
Noi diamo il nostro piccolo contributo, invitiamo chiunque ad inviarci segnalazioni (anche in forma anonima), provvederemo noi a renderle pubbliche.
Perché non vogliamo vivere con esseri che sporcano, distruggono, inquinano quello che ci appartiene.

Nelle prossime ore attiveremo una e-mail dedicata alle segnalazioni.
Riprendiamoci Licata, liberiamoci dalle bestie.

Lascia un commento