Licata: quando al Quartiere nasceva il primo “street-food”

Il cibo da strada (oggi "street food") ha origini molto antiche. Ne facevano uso gli egizi, abitudine adottata poi dai greci e dalle culture successive. Con i romani si hanno addirittura le prime tracce di botteghe adibite proprio alla vendita di cibo pronto. Diverso è soprattutto lo spirito se si paragonano passato

La festa dei morti in Sicilia – Storia e tradizioni

"Dolcetto o scherzetto" è un qualcosa che in Sicilia non riusciamo (per fortuna) proprio ad accettare. Nella nostra regione, e non solo, esistono infatti millenarie tradizioni legate soprattutto alla commemorazione dei morti, e come accade in ogni ricorrenza, si associa un cibo tipico. Generazioni di siciliani sono cresciute con la frutta Martorana

Storia di Licata – Da Finziade all’attacco Franco-Turco

Subito dopo la scomparsa di Finziade, il cuore della città si spostò verso l'odierno quartiere Santamaria. La città, che prese il nome di Alicua (dal fiume Alicuo l'odierno Salso) fu dominata dai Romani, a seguito della grande battaglia di capo Eknomo che li vide contrapposti ai Cartaginesi, che ne fecero un

Licata: le origini del nome

In principio fu Finziade. È infatti questo il nome assegnato al primo nucleo abitativo costituito a Licata nel 282 a.C. Nel corso dei secoli la città assume diverse denominazioni: Alukatos, Limpiadum, Limpiados, Lecatam, Cathal, Katta, Licatam, Leocata, Alicata. È durante la dominazione normanna, nei secoli XI e XII, che il nome assume quasi

Licata – Torna l’incubo delle trivelle

Il nostro mare è nuovamente minacciato.   Un nuovo attacco alle nostre coste giunge dalle multinazionali che, in questa terra, vedono solo opportunità economiche personali a scapito delle popolazioni.  Reagire a questi attacchi per riappropriarci di ciò che ci appartiene, e questo può essere fatto solo una forte azione popolare, come Licata

C’era a Licata – Osservatorio aviofaunistico

Forse ce lo ricordiamo ancora in molti. L'osservatorio aviofaunistico è stato voluto dalla locale sezione del WWF e realizzato nei primi anni del 2000. La sua nascita si deve all'esigenza di studiare e valorizzare un'area di notevole interesse naturalistico, oltre che per riqualificare una zona che, fino a quel momento, versava

C’era a Licata – Castel Nuovo

Costruito dagli aragonesi, presumibilmente nella seconda metà del 1300, di questo castello restano oggi pochissime tracce. Castel Nuovo, chiamato così per differenziarlo dal più celeberrimo Castel San Giacomo (anch'esso andato distrutto), sorgeva su monte Musardo, non lontano dalla cinta muraria che proteggeva la città e a guardia del "regio caricatore di

Finziade – Le origini di Licata

Ultima colonia greca realizzata in Sicilia, nel 282 a.C., deve la sua nascita a Finzia, tiranno di Agrigento. Finziade rappresenta il primo nucleo cittadino di Licata, fino a quel momento infatti le popolazioni stanziate sul territorio erano per lo più gruppi autonomi, come testimoniano gli insediamenti della Caduta, della Valle del

Perché a volte è dai più piccoli che dobbiamo imparare

Foto del gruppo Agesci Licata 2

Ci sono ragazzi che non restano indifferenti dinnanzi ai problemi della propria città, ragazzi che si fanno delle domande e che poi vogliono risposte. Domande su tematiche forse più grandi di loro, e su cui i grandi spesso tacciono, mostrano indifferenza o peggio ancora ne avallano l'esistenza. "Noi giovani sappiamo cosa è

Rispetta il mare, non abbandonare sigarette e rifiuti

Campagna contro abbandono di sigarette e rifiuti sulla spiaggia

Vogliamo farci promotori di questa iniziativa a tutela delle nostre spiagge. Licata in Rete si impegna a promuovere le bellezze naturali della città, ci sentiamo però in obbligo di diffondere un messaggio che sia di rispetto e cura verso il nostro mare (e non solo). Sono i piccoli gesti che fanno la