Finale Masterchef: su canale 8 la puntata con Pino Cuttaia (replica)

Sarà trasmessa su canale 8, il prossimo martedì 20 novembre, la puntata finale di Masterchef, dove protagonista è stato lo chef Pino Cuttaia. Per la finalissima è stato infatti chiesto ai concorrenti di riproporre il piatto tipico dello chef licatese, ovvero l'uovo di seppia. Un piatto che nella preparazione presenta innumerevoli difficoltà,

Le 8 cose su Licata che forse non tutti sanno

Ne siamo consapevoli; una volta pubblicato l'elenco ci verranno in mente tante altre cose. Abbiamo preso spunto dalla (ricca) storia della nostra città e dei personaggi che qui sono nati o vissuti.       Dietro l'invenzione della televisione c'è la mano di un licatese: Filippo Re Capriata. Sua infatti la scoperta, tra la fine dell'800

Proposte per Licata: una casa museo su Rosa Balistreri

Targa commemorativa di Rosa Balistreri

"Voi critici, voi personaggi austeri, militanti severi, chiedo scusa a vossia". Ho ritenuto doverosa la citazione di Francesco Guccini, consapevole dei probabili commenti in cui si dirà che "i problemi di Licata sono altri", "a munnizza" (con foto annessa). Indubbiamente, avete ragione, Licata è una città con mille problemi, ma credetemi, non

Licata, eventi storici: la battaglia dell’Imera (212 a.C.)

Foto del fiume Salso a Licata

I recentissimi fatti riferiti al clima hanno acceso i riflettori sul "nostro" fiume Salso. Del Salso abbiamo già parlato, sottolineandone anche l'importanza storica. In passato era un via di comunicazione per l'interno della Sicilia, oltre ad essere confine naturale (siamo intorno al 1000 a.C.) tra le popolazioni dei Siculi e Sicani stanziate

Quando a Licata c’erano le mura e le porte di accesso alla città

Bisogna andare indietro di diversi secoli. Grazie ai documenti rinvenuti presso il Fondo Librario Antico è possibile stabilirne l'esistenza già nel 1575. È infatti del primo ottobre (1575) un mandato di pagamento in favore del soldato spagnolo Peri Lopes, addetto all'apertura e chiusura (subito dopo il tramonto) delle porte della città. Opere presumibilmente

Il mare di Licata regala altri reperti

Il mare di Licata continua a regalare tesori. Lo rende noto la Soprintendenza del Mare, illustrando le scoperte dell'ultima campagna di ricerche condotta dal nucleo subacqueo del Gruppo Archeologico Finziade di Licata. Grazie agli ultimi reperti, salgono a nove le ancore bizantine recuperate nei fondali della Poliscia e delle acque antistanti l'isola

Sant’Angelo – La festa di agosto

Foto della festa di sant'Angelo, patrono di Licata

È credenza diffusa che la festa di agosto, dedicata al patrono Sant'Angelo, sia organizzata per turisti ed emigrati che in estate affollano la città. In realtà la festa di agosto ha origini antiche, fino al 1850 era addirittura più importante rispetto a quella del 5 maggio. La motivazione è legata a fatti

Guida alle spiagge

Foto della spiaggia di Marianello a Licata

Licata, oltre che una storia da non trascurare, ha nel mare una delle sue principali attrattive, circa 25 chilometri di costa variegata. Di seguito una nostra piccola guida alle spiagge di Licata, con solo le spiagge di cui abbiamo parlato. L'elenco verrà aggiornato in concomitanza degli articoli.   Balatazze Cala Paradiso Marianello Mollarella   (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});   Pisciotto Poliscia Rocca Torre

Come i licatesi si difendevano dagli attacchi dal mare

Pochi giorni fa abbiamo ricordato il devastante attacco subito da Licata l'11 luglio 1553 da parte della flotta franco-turca. In quel periodo erano frequenti le invasioni, soprattutto ai danni delle città costiere. Occorreva quindi difendersi, motivo per cui lungo tutta la costa vennero costruite torri di avvistamento da cui era possibile